logo idroteck costruzioni oleodinamiche

CILINDRI A TIRANTI

cilindri a tiranti

CILINDRI A CORSA BREVE

cilindri a corsa breve

CILINDRI SPECIALI

cilindri speciali

TERMINALI E ACCESSORI

terminali e accessori
cilindro oleodinamico a tiranti modello CD

CD cilindro a tiranti

cilindro oleodinamico a tiranti modello MD

MD cilindro magnetico a tiranti

cilindro oleodinamico a tiranti modello DK

DK cilindro a tiranti


CILINDRI A TIRANTI



Produzioni di ultima generazione.

Tutti i cilindri oleodinamici che produciamo in Idroteck rispettano la normativa vigente ISO 6020/2, a doppio effetto, e sono sviluppati con metodi e tecnologie derivanti dalla costante ricerca delle migliori soluzioni innovative che rispondono alle esigenze del mercato.



Cilindro oleodinamico
SERIE CD-DK.

Questo elemento è utilizzato in tutti i settori industriali dove sono richiesti cilindri funzionanti a medie pressioni (160 bar). Grazie alle varie caratteristiche disponibili (14 combinazioni di fissaggi standard, 3 diametri stelo per ogni alesaggio, 3 tipologie di guarnizioni e 3 tipi di terminali stelo) e alla possibilità di fornire anche costruzioni speciali, questi cilindri oleodinamici di Idroteck offrono un’ampia scelta ai clienti.
La serie CD standard racchiude i diametri da 25 a 100 millimetri, la serie DK diametri da 125 a 200 millimetri.


Cilindro magnetico
SERIE MD.

Questa tipologia di cilindri a tiranti (da 25 a 100 millimetri di diametro) presenta caratteristiche meccaniche e dimensioni uguali alla serie CD, con all’interno del pistone un magnete permanente, che attiva un campo magnetico esteso anche all’esterno della camicia in lega speciale amagnetica. Con questo magnete e appositi sensori (che leggono la posizione del pistone all’interno del cilindro), i clienti richiedono il cilindro oleodinamico magnetico per controllare e fermare il pistone all’interno della macchina in una determinata posizione utile per particolari applicazioni.
I sensori magnetici sono disponibili con contatto (REED) o elettronici, in base alle richieste.


Ulteriori informazioni sui
CILINDRI OLEODINAMICI.


L’alesaggio è il diametro della camicia ( 2 ), a cui poi bisogna associare quello dello stelo ed è scelto in base alla forza da sviluppare durante la produzione.

La scelta dello stelo ( 1 ) dipende dalla tipologia di applicazione e dal funzionamento del cilindro, elementi che determinano la forza agente sullo stelo. Quando è richiesto, noi di Idroteck produciamo un cilindro oleodinamico a doppio effetto con doppio stelo.

14 sono le tipologie di ancoraggio. Questi cilindri a tiranti possono essere predisposti anche di freno ( 5 ), regolabile attraverso uno spillo ( 4 ).

Le corse variano a seconda degli alesaggi e della serie costruttiva. Quando queste superano i 1000 millimetri, sono previsti appositi distanziali ( 3 ) che aumentano la guida di stelo e pistone, evitando eventuali usure.

Le estremità dello stelo sono realizzate in modalità standard (filetto maschio), SF (filetto femmina) e ST (terminale con testa a martello).

Le guarnizioni di tenuta possono essere standard per temperature fino a 80°C, Viton® per basse e alte temperature (da -20°C a 150°C) e a basso attrito per alte velocità (fino a 5 m/s) e basse velocità (da 0,01 m/s), con resistenza a temperature fino a 90°C.



disegno cilindro oleodinamico